ASSOCIAZIONE “AMICI DEL PRESEPE VIVENTE”

Carissimi, mi sento di ringraziare coloro che, come me, hanno dedicato del prezioso tempo per proseguire una tradizione oramai consolidata negli anni. Vorrei esprimere riconoscenza  al gruppo  “storico”, ma soprattutto ai nuovi che hanno saputo riportare un’ Entusiasmo e uno spirito nuovo nell’Associazione, che proprio quest’estate ha visto rinnovato il proprio direttivo. Un sentito ringraziamento va anche a chi ,con il proprio contributo ci permette ogni anno di rappresentare il Presepe Vivente, vanto  non solo  della Comunità Potentina ma anche per quelle vicine. La fama del  Nostro Presepe ha varcato i confini Comunali e Regionali, a ciò si aggiunge per il secondo anno consecutivo, il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e per il Turismo;

Quest’anno il Presepe Vivente di Potenza Picena , propone il nuovo tema : “ Betlemme , casa del Pane . Gesù è il pane di Vita “.

Con questa tematica si vuole approfondire e portare a riflettere il visitatore sull’aspetto terreno e spirituale dell’Essere Umano e Cristiano, ma non solo, perché al di là della professione religiosa ogni essere umano ha in sé questa dualità, materiale- spirituale.

Questo aspetto verrà rappresentato nelle varie scene per guidare lungo il percorso fisico ad una sorta di viaggio interiore del visitatore , volto ad interrogarsi sui molteplici aspetti della sua Spiritualità.

Troppo spesso ci curiamo delle nostre esigenze materiali , sopraffatti da tutto ciò che ci circonda tralasciando la componente spirituale, che comunque necessita di un  nutrimento, e non è prettamente fisico; x aiutarci a riflettere in merito alle nostre azioni terrene. Al di là del nostro credo, la fede ha bisogno di essere nutrita per essere di supporto nei moltissimi momenti di difficoltà che si incontrano nelle nostre vite; e per noi Cristiani questo nutrimento giunge attraverso l’Eucarestia , che nostro Signore Gesù ci ha lasciato come segno e legame con il nostro Padre Celeste, nell’ultima cena , prima di essere Crocifisso.

Figura ispiratrice di questa nuova tematica è  S.Giovanni Paolo II , colui che nel suo apostolato ne ha fatto un punto fondamentale nella divulgazione della parola di Gesù.

« L’Eucarestia è istituita perché diventiamo Fratelli; viene celebrata perché da estranei e indifferenti gli uni gli altri, diventiamo uniti, uguali ed amici; è data perché , da massa apatica e fra sé divisa , se non avversaria, diventiamo un popolo che ha un cuore solo e un’anima sola.» S.Giovanni Paolo II

Nell’ AugurarVi Serene Festività vi aspettiamo in Selva il 26 , 29 Dicembre e 6 Gennaio dalle h 17.30 alla h 20.00 per vivere insieme questa nuova esperienza, ricordandoVI che l’ingresso è sempre GRATUITO, ma le OFFERTE sono sempre GRADITE, anche perché permettono alla nostra Associazione di riproporre la rappresentazione negli anni e di poter aiutare i più bisognosi attraverso le opere di beneficienza.

                                                                                     Il segretario

Amici del Presepe Vivente di Potenza Picena

Massimo Lavini

Massimo Lavini